Category: News

LA LISTA CIVICA “CON CALCINAIA E FORNACETTE”  PORTA IL SUO IMPEGNO IN COMUNE. STRUTTURA DETTAGLIATA E OPPOSIZIONE AUTONOMA

LA LISTA CIVICA “CON CALCINAIA E FORNACETTE” PORTA IL SUO IMPEGNO IN COMUNE. STRUTTURA DETTAGLIATA E OPPOSIZIONE AUTONOMA

Calcinaia, 11 giugno 2019 – Rompe il silenzio a pochi giorni dal primo Consiglio Comunale la Lista civica “Con Calcinaia e Fornacette” che dopo le elezioni del 26 maggio scorso ha ufficializzato la nuova struttura e quelle che saranno le linee da seguire in futuro.

«Faremo un’opposizione ferma, determinata, costruttiva e vigile ma soprattutto autonoma, non avremo vincoli dai partiti ma resteremo piuttosto in contatto diretto con i cittadini, sia in modo diretto, tramite gli incontri periodici che organizzeremo, sia tramite il nostro sito internet e pagina Facebook» queste le parole di Valter Picchi, capogruppo e, insieme ad Emanuele Guerra, consigliere comunale della Lista civica per i prossimi 5 anni.

«Vigileremo con attenzione e precisione sull’operato della nuova amministrazione comunale – ha detto Picchi – con una struttura ben organizzata daremo voce a tutti i cittadini che ci hanno dato fiducia ed a tutti coloro che entreranno a far parte del nostro gruppo, sempre disponibile e aperto a tutti».

Alle scorse elezioni amministrative la Lista civica aveva guadagnato 1.801 voti (il 26,88%) ponendosi come alternativa alla lista di sinistra e al centrodestra. Una realtà che adesso ha un organigramma ben preciso e delineato. Capogruppo è Valter Picchi, vice Emanuele Guerra, entrambi rispettivamente presidente e vice del gruppo di coordinamento composto da un totale di 32 persone, organizzato come segue.

– Responsabile Associazionismo: Caterina Bacchereti con Jacopo Armani, Andrea Grella, Paola Boldrini, Dario Meliani e Giulia Del Corso.
– Responsabile Politiche giovanili: Gabriele Natale con Elia Aluigi, Gianluca Andreotti, Lorenzo Fabio, Tommaso Pistolesi e Giulia Del Corso.
– Responsabile Bilancio: Giuseppe Sani con Silvia Formichi e Alessandro Malloggi.
– Responsabile Politiche Sociali: Marco Lenzini, Andrea Grella, Jacopo Armani e Ignazio Farina.
– Responsabile Lavoro e Pensionati: Riccardo Bartoli con Elena Casarosa, Riccardo Malacarne e Daniela Mattiacci.
– Responsabile Protezione civile e Sicurezza: Ignazio Farina con Livio Simoni e Izzo Francesco.
– Responsabile Sport: Gianluca Lugli con Silvia Formichi, Veruska Zanobini e Tania Paoli.
– Responsabile Scuola: Tania Paoli con Paola Boldrini, Catia Iacopini, Cinzia Tozzi, Marco Lorenzin e Caterina Bacchereti.
– Responsabile Lavori pubblici, Manutenzioni, Urbanistica: Massimo Salutini con Valter Picchi, Emanuele Guerra e Livio Simoni.
– Responsabile Cultura e Ambiente: Antinea Liucci con Veruska Zanobini e Riccardo Malacarne.
– Segretario: Elena Casarosa.
– Tesoriere: Catia Iacopini.

Ufficio Stampa
ufficiostampa@valterpicchi.it

STORIA DI UN PERCORSO FANTASTICO FINITO TROPPO PRESTO: TITOLI DI CODA, RESTANO I BEI RICORDI E LE ESPERIENZE ACQUISITE

STORIA DI UN PERCORSO FANTASTICO FINITO TROPPO PRESTO: TITOLI DI CODA, RESTANO I BEI RICORDI E LE ESPERIENZE ACQUISITE

Fornacette, 27 maggio 2019 – Non sono bastati i 1800 voti ottenuti alle elezioni amministrative di Calcinaia per vincere. E vincere era l’obiettivo della Lista civica “Con Calcinaia e Fornacette”. Ha vinto la continuità e quindi la sinistra (con 2940 voti) confermandosi dunque al governo del Comune. Cristiano Alderigi sarà il prossimo sindaco di Calcinaia per i prossimi 5 anni: a lui, e alla lista che rappresenta, vanno i complimenti dei rappresentanti della Lista civica e un augurio di buona amministrazione.

Il dispiacere e l’amarezza è tanta per i ragazzi e le ragazze della Lista civica che tanto si sono impegnati perché il miracolo si avverasse. C’era da scalare una montagna altissima. In tre mesi Valter Picchi ha dovuto organizzare la squadra, una squadra di persone civiche, senza vincoli di partito né obblighi nazionali da perseguire. Persone che mettessero a disposizione della comunità le competenze professionali, le loro idee, i loro valori ma soprattutto l’amore che hanno verso Calcinaia e Fornacette. In tre mesi o poco più è nato qualcosa di unico. Un gruppo di persone che giorno dopo giorno riusciva a coinvolgere sempre più persone all’interno di questo percorso. E sempre più persone si sono messe in cammino verso la vetta. Il Pd governa questo Comune da tantissimi anni e lo ha pure fatto in modo dignitoso, ma Valter Picchi e i suoi candidati si sentivano che insieme, uniti, avrebbero potuto fare molto di più.

Tante persone sono tornate ad appassionarsi di politica, tanti giovani. Ognuno con le sue idee, ognuno con i suoi sogni e progetti ha contribuito a creare il programma politico, una vera e propria agenda ricca di impegni da affrontare una volta andati al governo del Comune.

Valter e gli altri candidati stavano scalando la montagna con lo sguardo in alto, fisso verso la vetta. Nel frattempo anche gli altri avversari si sono accorti che questa volta, a queste elezioni, vincere non era più cosa scontata. E allora anche loro, pian piano, hanno iniziato ad organizzarsi mettendo in campo forze che non credevano andassero sdoganate.

Alla cena conclusiva della campagna elettorale la fiducia era tanta, la speranza viva. Oltre cento persone riunite ed emozionate, unite per un unico obiettivo.

Poi il voto e il risultato negativo. Tanta forza, tanta energia, tantissimo entusiasmo ma non è bastato per arrivare alla vetta. E allora a quel punto, tutti gli scalatori, Valter Picchi compresi si sono fermati e si sono voltati. Dietro di loro una strada infinita, un percorso splendido, un’esperienza che ciascuno si porterà dentro per sempre. Fino a 1800 voti ci sono arrivati, tutti insieme. A qualcuno è scesa una lacrima, delusione, amarezza ma soprattutto orgoglio per aver provato a scalare la montagna e per aver compiuto un percorso unico, che in pochi, solo tre mesi fa, si sarebbero aspettati di poter di compiere. Titoli di coda e onore a tutti, a chi ci ha provato, a chi ci ha messo la faccia, o chi ha provato a cambiare le cose, a chi ha dato la sua fiducia per provare a realizzare quello che era un progetto davvero unico.

«Cos’è la sconfitta? Niente altro che educazione, il primo passo verso qualcosa di meglio», Bruce Lee

SERATA DA BRIVIDI, SI CHIUDE TRA GLI APPLAUSI LA CAMPAGNA ELETTORALE DELLA LISTA CIVICA “CON CALCINAIA E FORNACETTE”

SERATA DA BRIVIDI, SI CHIUDE TRA GLI APPLAUSI LA CAMPAGNA ELETTORALE DELLA LISTA CIVICA “CON CALCINAIA E FORNACETTE”

Brividi sulla schiena e lucciconi agli occhi. Si è chiusa così la campagna elettorale della Lista civica “Con Calcinaia e Fornacette” che con i suoi candidati e simpatizzanti si è riunita nella sala Don Angelo Orsini per celebrare la fine di un percorso davvero partecipato.

Un percorso iniziato tre mesi fa, quando il candidato a sindaco Valter Picchi e poche altre persone hanno deciso di fare una scommessa. Provare a dare una risposta alternativa, concreta e valida a tutti quei cittadini di Calcinaia e Fornacette che non si vedevano rappresentati in un Pd ormai allo sbaraglio e in una destra poco affidabile.  I commercianti, le associazioni, i lavoratori del Comune erano sfiduciati, negli ultimi anni sono stati lasciati a loro stessi, abbandonati dalle istituzioni. E proprio per ricreare quel rapporto diretto tra amministrazione Comunale e cittadino Valter Picchi ha deciso di provarci. C’era da creare una squadra, persone che non avessero vincoli da partiti politici. Questo perché si riteneva che persone vincoli da obblighi nazionali avrebbero avuto le mani più libere per rispondere nel modo più efficace possibile alle necessità dei cittadini. C’era poi da stilare un programma politico, costruito, mattone dopo mattone, insieme alle persone coinvolte in una campagna di ascolto durata quasi tre mesi.

E poi gli incontri, gli impegni nei paesi, nei quartieri, con le associazioni, con i rioni, con i commercianti, con i lavoratori, con i sindacati, con i singoli cittadini.

Intanto all’interno del gruppo crescevano le emozioni e la sintonia.

Fino a venerdì sera quando la squadra si è ritrovata con amici, parenti e simpatizzanti a Calcinaia per festeggiare la fine di questo percorso.

Una serata davvero emozionante, tanti sorrisi e un velo di preoccupazione su alcuni volti. «Chissà se ci si farà» diceva qualcuno, «non importa, comunque vada è stata un’esperienza magnifica, ma adesso aspettiamo il voto» rispondeva qualcun altro.

Poi ha preso la parola il candidato a sindaco Valter Picchi. Da vero trascinatore com’è stato in questi mesi ha ringraziato tutte le persone che lo hanno seguito, quasi tutte alla prima esperienza politica, molti dei quali giovani ragazzi e ragazze.

Ha sottolineato che è stata durata tanta fatica per farsi conoscere ma che altrettanta fatica l’hanno dovuta fare i competitors, scendendo in piazza dopo anni per fare campagna elettorale e spendendo parole pesanti nei confronti degli avversari politici.

Un discorso, quello di Valter Picchi, che ha fatto emozionare i presenti, che alla fine si sono alzati in piedi per applaudire il proprio candidato. In attesa di conoscere la decisione del voto, questo cammino è stato sicuramente un successo. Creare una squadra da zero, senza partiti a sponsorizzare. Coinvolgere persone che hanno deciso di mettere al servizio della propria amata comunità i loro valori, le proprie idee e sentimenti, le loro professionalità. Coinvolgere tante persone in questo dibattito politico, una partita fondamentale che ne va del futuro del Comune, del futuro dei propri bambini. Tante persone si sono riavvicinate alla politica e questo è già una grande vittoria.

Adesso l’attesa di sapere il risultato finale è tanta ma tutti quelli che hanno partecipato a questa fantastica avventura devono avere nella mente e nel cuore l’orgoglio di chi ci ha provato fino all’ultimo con un coraggio e un entusiasmo davvero unico.

NEGOZIANTI SOLI E SFIDUCIATI:  IL PROGETTO DI VALTER PICCHI PER RILANCIARE IL COMMERCIO

NEGOZIANTI SOLI E SFIDUCIATI: IL PROGETTO DI VALTER PICCHI PER RILANCIARE IL COMMERCIO

Il commercio di Calcinaia e Fornacette in questi ultimi anni è stato abbandonato a sé stesso. Sono gli stessi negozianti a lamentare tale disaffezione da parte dell’Amministrazione comunale. Lo hanno fatto durante l’incontro pubblico tenutosi tra i commercianti e i rappresentanti della Lista civica “Con Calcinaia e Fornacette”, alla presenza di Confcommericio.

 

Valter Picchi ha presentato alcune delle idee e delle iniziative che intenderà attuare a favore del piccolo commercio. Con l’obiettivo di rendere l’Amministrazione comunale più presente in tutte le attività, è prevista la creazione di specifici eventi socio-culturali in centro, in collaborazione con l’Associazione Commercianti oltre che l’istituzione di una Consulta degli imprenditori. Verrà dato un contributo di 500 euro annuali per 3 anni ai nuovi residenti dei centri storici da utilizzare esclusivamente nei centri commerciali naturali. Verrà istituito un microcredito per le start-up e allargata a tutto il territorio comunale la fibra ottica, ritenuto fondamentale elemento di sviluppo per le attività del nostro Comune. Importanti progetti volti alla valorizzazione dei prodotti e delle manifestazioni legata al territorio (riconoscimento De.Co., Denominazione Comunale). Ma non solo, per le attività commerciali di prossimità (es. i negozi di quartiere) è prevista un’esenzione per 3 anni dalla tassazione comunale.

 

Durante l’intervento è stato poi affrontato un altro elemento fondamentale per i commercianti, quello che riguarda la sicurezza. Troppo spesso i negozi vengono colpiti da furti che, seppur di lieve entità, minano la tranquillità di chi deve svolgere il proprio lavoro in totale serenità. «Il miglior deterrente per mettere in sicurezza il nostro Comune è una maggiore illuminazione e su questo è prevista un’importante rivalutazione dei vecchi impianti che vedranno un risparmio del 10-15% dei costi di spesa corrente e più luce in tutto il territorio – ha spiegato Picchi – con il progetto “Occhi sul territorio” incrementeremo le telecamere di videosorveglianza tramite i finanziamenti della Regione e istituiremo i controlli di vicinato che prevedono un’App dedicata e nuovi sistemi per fare rete tra cittadini e forze dell’ordine».

 

E infine: «Il nostro programma politico è molto dettagliato e tante sono le misure per valorizzare i centri commerciali naturali. Vogliamo riportare Calcinaia e Fornacette a splendere di luce propria. Ridando fiducia ai commercianti, incentivandoli a collaborare tra loro. Vogliamo riportare i mondiali di pesca a Calcinaia e valorizzare davvero la Golena dell’Arno».

 

All’incontro era presente anche Confcommercio Pisa che si è detta soddisfatta delle proposte che la Lista civica intende realizzare. «In queste settimane stiamo ascoltando tante proposte ma è la prima volta che sentiamo parlare di un’esenzione dalle tasse comunali per 3 anni per le nuove attività – ha detto Federica Grassini, presidente di Confcommercio Provincia di Pisa – ben venga anche un aumento dell’illuminazione pubblica come deterrente. Inoltre saremo ben soddisfatti se l’Amministrazione si facesse promotrice di eventi, non lasciando i commercianti da soli o dando un contributo fine a sé stesso, ma aiutandoli e supportandoli nell’organizzazione di questi eventi. Infine riteniamo questi incontri un ottimo elemento di partenza e noi daremo sempre la massima disponibilità nel collaborare con i commercianti e con la nuova amministrazione».

 

Ufficio Stampa

ufficiostampa@valterpicchi.it

VALTER PICCHI E LA “PRIMA” CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI,  UN MOMENTO IMPORTANTE DA CUI RIPARTIRE

VALTER PICCHI E LA “PRIMA” CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI, UN MOMENTO IMPORTANTE DA CUI RIPARTIRE

Fornacette, 14 maggio 2019,

Sono intervenute le associazioni sportive, in particolare calcio, tennis e pallavolo, ma anche quelle legati al sociale come la Pro Assistenza, la Pubblica Assistenza, la Misericordia di Fornacette e i donatori dei Fratres. Non sono mancati interventi dal mondo del commercio e tutte le altre associazioni che operano sul Comune di Calcinaia e Fornacette.

La Lista civica “Con Calcinaia e Fornacette” ha incontrato le associazioni del territorio per ribadire ancora una volta il ruolo che queste hanno svolto nella stesura del programma politico e per rimarcare la loro fondamentale ed imprescindibile importanza che ricoprono per lo sviluppo della comunità calcinaiola e fornacettese.

«Nel nostro programma è prevista una vera e propria Consulta delle Associazioni, un momento di incontro tra le Associazioni del territorio e tra le Associazioni e l’amministrazione comunale, questa, se ci verrà data la fiducia il prossimo 26 maggio, potrebbe essere la “prima” riunione – ha detto il candidato a sindaco Valter Picchi – riteniamo indispensabile una cooperazione e un dialogo costante tra le associazioni, in modo che continuino ad operare in totale autonomia ma possano avere anche un sostegno da parte dell’amministrazione». Associazioni come antenne per recepire quelle necessità e quei bisogni che altrimenti resterebbero inascoltati e che tramite questi organi devono arrivare all’amministrazione comunale.

Picchi ha poi illustrato alcuni punti inseriti nel programma che vanno ad agevolare le attività di tutte le associazioni presenti sul territorio. «Nel programma è prevista l’esenzione Imu per le attività non commerciali e un reinserimento dei contributi per gli oneri di urbanizzazione per incentivare le associazioni ad un maggiore sviluppo – ha spiegato Picchi – l’intenzione è quella di coinvolgere ancora di più le associazioni, portandole nelle scuole in modo da educare i bambini e ragazzi all’educazione civica e ai principi dello sport e promuovendole con tutto il supporto possibile, economico ma non solo».

E infine: «Nella nostra Lista ci sono giovani con tanto entusiasmo e grandi professionisti pronti a mettere al servizio della comunità tutte le proprie competenze ed esperienze politiche e professionali. Ma soprattutto ci sono 16 persone oneste guidate dai propri valori e non da ideologie di partito».

“Da soli si fa tanto, insieme si può fare di più”

Marco Lenzini, candidato con la Lista civica “Con Calcinaia e Fornacette

Ufficio Stampa

ufficiostampa@valterpicchi.it

LA LISTA CIVICA “CON CALCINAIA E FORNACETTE” INCONTRA I CITTADINI CHE VIVONO NEL QUARTIERE  DI  VIALE  GRAMSCI  E STRADE LIMITROFE

LA LISTA CIVICA “CON CALCINAIA E FORNACETTE” INCONTRA I CITTADINI CHE VIVONO NEL QUARTIERE DI VIALE GRAMSCI E STRADE LIMITROFE

La Lista civica “Con Calcinaia e Fornacette” che si presenterà alle prossime elezioni amministrative del 26 maggio invita tutti i cittadini che vivono nel quartiere di Viale Gramsci e strade limitrofe a partecipare ad un incontro con i rappresentanti della Lista civica e con il candidato a sindaco Valter Picchi.

L’incontro si terrà MERCOLEDI’ 8 MAGGIO alle ore 21.15 al presso i locali dell’ex Calzaturificio San Giorgio Viale Gramsci angolo Via Galilei

Sarà l’occasione per la Lista civica per presentare il programma politico e i nomi dei candidati che la rappresenteranno e per confrontarsi con i cittadini di questo quartiere che riteniamo abbia bisogno di più considerazione e attenzione.

Certi della vostra presenza, vi aspettiamo a questo incontro in modo che possa essere utile e costruttivo per il futuro di questo Comune.

LA LISTA CIVICA “CON CALCINAIA E FORNACETTE” INCONTRA I CITTADINI CHE VIVONO NEL QUARTIERE  DI  VIA CASAROSA E STRADE LIMITROFE

LA LISTA CIVICA “CON CALCINAIA E FORNACETTE” INCONTRA I CITTADINI CHE VIVONO NEL QUARTIERE DI VIA CASAROSA E STRADE LIMITROFE

La Lista civica “Con Calcinaia e Fornacette” che si presenterà alle prossime elezioni amministrative del 26 maggio invita tutti i cittadini che vivono nel quartiere di via Casarosa e strade limitrofe a partecipare ad un incontro con i rappresentanti della Lista civica e con il candidato a sindaco Valter Picchi.

L’incontro si terrà MARTEDI 7 MAGGIO alle ore 21.30 presso il loggiato della casa di Riccardo Malacarne via Casarosa 49.

Sarà l’occasione per la Lista civica per presentare il programma politico e i nomi dei candidati che la rappresenteranno e per confrontarsi con i cittadini di questo quartiere che riteniamo abbia bisogno di più considerazione e attenzione.

Certi della vostra presenza, vi aspettiamo a questo incontro in modo che possa essere utile e costruttivo per il futuro di questo Comune.

IL LAVORO AL CENTRO DEL PROGETTO DELLA LISTA CIVICA DI VALTER PICCHI

IL LAVORO AL CENTRO DEL PROGETTO DELLA LISTA CIVICA DI VALTER PICCHI

Fornacette, 16 aprile 2019 – Quanto sia centrale il tema del lavoro nel progetto della Lista civica “Con Calcinaia e Fornacette” è evidente dopo iniziative importanti e costruttive come quella che si è tenuta ieri sera nella sede di Fornacette. Valter Picchi e gli altri rappresentanti della Lista hanno incontrato i segretari sindacali provinciali e i lavoratori delle aziende del Comune per affrontare temi delicati quali lo sviluppo, l’occupazione, la famiglia e la sicurezza.
Read More